Al di là di un know-how unico nella professione, che ha saputo arricchirsi col tempo e con la passione e l'esperienza degli eredi dell'azienda, la Ditta TESSENDIER affonda le sue radici nel cuore della Storia della Francia per iscriversi nel patrimonio culturale ancestrale della regione di Cognac.

La storia in eredità 

È nel secolo XI che Guillaume, Conte di Poitou, vende al Visconte Hugues Maingot, suo cugino, una parte delle sue terre, facendo di lui il Signore di Surgères la cui divisa familiare fu, a partire da quel giorno « Post Tenebras Spero Lucem » que, tradotta dal latino, significa « Dopo le tenebre, spero la luce ».

 

Il Visconte Maingot, la cui illustre famiglia aveva apposto la sua storica firma dopo quella dei Duchi di Aquitania e dei Conti di Poitou, fu così l'ultimo Signore di Surgères e lasciò alla storia tre figlie, nate dal suo matrimonio con Marie Margat. Una di esse diverrà l’icona delle radici leggendarie della Distilleria Tessendier quando Laetitia Maingot, figlia del Visconte Alexis Maingot e di sua moglie Marie, sposò Pierre TESSENDIER.

 

La storia entra allora nella leggenda e l'eredità ne affina i contorni con l’unione di Laetitia Maingot e di Pierre Tessendier.

 

Nel 1862, Gaston Tessendier, loro figlio, acquisisce le terre di Buisson, come pure altre terre e delle parcelle di vigna, che vennero a completare la proprietà della tenuta dell'attuale Distilleria TESSENDIER.

 

La tradizione come valore aggiunto

Gaston Tessendier si dedica allora con passione ad apprendere il lavoro della vigna. Una volta divenuto responsabile dell'azienda, è suo figlio che riprende il testimone iniziandosi alle pratiche della distillazione e dell'invecchiamento. Dopo averle pienamente trasmesso queste prodigiose competenze, la terza generazione Tessendier dispone allora di una perfetta padronanza delle tecniche di assemblaggio, divenendo così « Creatore di Cognac ».

 

Attingendo alle fonti di un know-how unico nella professione i segreti di fabbricazione trasmessi come un prezioso retaggio, la Ditta TESSENDIER & FILS seppe far prova di senso della tradizione e di spirito di modernità per commercializzare nel mondo intero le sue prestigiose acquaviti.

 

Il tempo diviene così l’alleato di questa dinastia che, col passare delle generazioni, ispirata dalle conoscenze ancestrali e dall'anima dei propri avi, ha saputo arricchire, nella continuità, il suo valoroso carattere artigianale, ricco delle produzioni uniche elaborate dai suoi Mastri Cantinai.

 

Ed è così che la Ditta TESSENDIER rende loro un omaggio immutabile facendo un emblema della divisa familiare « Post Tenebras Spero lucem » che diviene un sigillo apposto sulle Collezioni delle sue bottiglie di Cognac più nobili, affinchè « la Storia entri per sempre nella leggenda » !

You must be of legal drinking age in the country from where you are accessing this site